HomeRicerca ApprofondimentiMinori stranieri non accompagnati



Minori stranieri non accompagnati


Norme e dati su presenze, strumenti di tutela e di accoglienza dei minori soli

Con l'espressione "minore straniero non accompagnato" (MSNA), in ambito europeo e nazionale, si fa riferimento al minore di anni diciotto, cittadino di Stati non appartenenti all'Unione europea o apolide, che si trova, per qualsiasi causa, nel territorio nazionale, privo di assistenza e rappresentanza legale da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili.

Quadro normativo


Nel nostro ordinamento la tutela e la protezione dei minori stranieri non accompagnati sono assicurate da molteplici disposizioni, tra le quali principalmente il Testo unico in materia di immigrazione (D.Lgs. n. 286/1998), il relativo regolamento di attuazione (D.P.R. n. 394/1999); il regolamento 535/1999 concernente i compiti del Comitato per i minori stranieri, le cui competenze dal 2012 sono state trasferite alla Direzione Generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il D. Lgs 142/2015 riguardante le norme relative all’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale.

L’Italia, inoltre, è l’unico paese Europeo che nel 2017, con l’approvazione della legge n. 47, la c.d. legge Zampa, si è dotato di una normativa specificamente rivolta ai minori stranieri non accompagnati, introducendo significative modifiche al complesso della normativa vigente con l’obiettivo di rafforzare gli strumenti di tutela riconosciuti dall’ordinamento italiano in loro favore.
In particolare, la citata legge, introduce esplicitamente il divieto assoluto di respingimento alla frontiera dei MSNA, che non può essere disposto in alcun caso.
Al minore straniero non accompagnato che fa ingresso in Italia, pertanto, potranno essere riconosciuti alternativamente seguenti permessi di soggiorno: a) permesso di soggiorno per minore età, il quale può essere richiesto direttamente dal minore, o dall’esercente responsabilità genitoriale, anche prima della nomina del tutore; b) permesso di soggiorno per motivi familiari, rilasciato al minore infraquattordicenne affidato o sottoposto alla tutela di un cittadino italiano con cui convive o al minore ultraquattordicenne affidato o sottoposto alla tutela di  un cittadino italiano o di un cittadino straniero regolarmente soggiornante con cui convive. Entrambi i permessi di soggiorno sono validi fino al compimento della maggiore età.

La legge n. 47/2017, inoltre, istituisce presso la Direzione Generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione il Sistema informativo nazionale dei minori non accompagnati - SIM, che, attraverso il censimento della presenza dei MSNA sul territorio italiano, permette di tracciarne costantemente gli spostamenti dei MSNA con riferimento al collocamento in accoglienza e la presa in carico da parte dei servizi sociali territorialmente competenti e di gestire i dati relativi alla loro anagrafica.

Per saperne di più sul SIM vai alla pagina dedicata sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

  Dati

I minori stranieri non accompagnati censiti in Italia al 30 giugno 2021 sono 7.802, il 55,5% in più rispetto allo stesso periodo di rilevazione dell’anno precedente. In maggioranza maschi (96,7%) e diciasettenni (64,2%), arrivano soprattutto da Bangladesh (1.974 minori), Tunisia (1.174) e Egitto (713), mentre le regioni che ne accolgono di più sono la Sicilia (2.461 minori, il 31,5%), la Puglia (904, 11,6%) e il Friuli-Venezia Giulia (831, 10,7%).

La Direzione Generale dell'Immigrazione e delle politiche di integrazione censisce i dati sui Minori Stranieri Non Accompagnati nella banca dati istituita ai sensi dell'art. 4 del regolamento n. 535/1999. La Direzione  elabora e pubblica con cadenza semestrale, i Report di approfondimento sulla presenza dei Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) in Italia.
I report monitorano le presenze, le caratteristiche e l’accoglienza dei minori soli, dando conto anche di nuovi arrivi e allontanamenti, richieste di protezione internazionale, indagini familiari nei Paesi di origine e pareri sulla conversione dei permessi di soggiorno alla maggiore età. Illustrano, inoltre, le novità procedurali e normative italiane e internazionali e misure per l’inserimento socio lavorativo come i progetti "Percorsi" e "PUOI".

Tutti i report di monitoraggio sui MSNA sono disponibili sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Con cadenza mensile vengono, inoltre, elaborati e pubblicati i Report statistici sulla presenza dei Minori Stranieri non Accompagnati nel territorio nazionale.

Tutti i report mensili sui MSNA sono disponibili sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali