HomeRicerca NewsSardegna: Progetto IMPACT–Azione 02



15 settembre 2021

Sardegna: Progetto IMPACT–Azione 02


28 settembre 2021 workshop “L’arte come strumento di interazione multiculturale”

Al via il secondo ciclo di workshop realizzati nell’ambito dell’Azione 02- Promozione dell'accesso ai Servizi per l'integrazione Sportelli Informativi del Progetto IMPACT, promossi dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, in partenariato con ExFor, IDOS e I.F.O.A e finanziati dal Fondo FAMI, con l’obiettivo di rafforzare la governance regionale in materia di integrazione e di promuovere l’accesso ai servizi da parte dei cittadini stranieri.

Il workshop “L’arte come strumento di interazione multiculturale”, in programma martedì 28 settembre dalle ore 10 alle 13, apre un importante percorso di confronto tra portatori d’interesse e di esperienze che pongono l’arte e i processi creativi come spazio d’interazione multiculturale: attraverso l’arte si articolano processi di costruzione della cittadinanza attiva e si promuove la mobilità di idee, esperienze e persone che nell’interazione multiculturale generano processi fertili per la trasformazione e il superamento di quei modelli formativi e lavorativi obsoleti, non solo per gli immigrati ma anche per i cittadini locali.

L’obiettivo principale del workshop è quello di far emergere, in un processo di narrazione e ascolto reciproco, il know-how dei partecipanti, grazie a metodologie e strategie atte a favorire la creazione di dispositivi di arte partecipata e di comunità, agevolando così l’inclusione sociale, il superamento di conflitti e sentimenti di esclusione e isolamento tra persone di genere, età e formazione culturale divergente, anche in tempo di emergenza sanitaria.

Inoltre, il workshop mira a favorire l’inserimento di immigrati/migranti nel mercato di lavoro in ambito artistico, valorizzandone i talenti e le competenze, ad innalzare il livello comunicativo della lingua italiana, (scritta e parlata, anche con utilizzo di metodi informatici) e rafforzare i legami e i ponti tra le persone in transito in Sardegna e i loro territori di provenienza, promuovendo in Sardegna le culture d’origine degli immigrati anche allo scopo di rinforzare strategie di export e import di prodotti e programmi culturali tra i diversi paesi.
Relatrice del workshop sarà Ornella D'Agostino, direttrice artistica, regista e ballerina. Laureata alla “School for New Dance Development” di Amsterdam, ha svolto un’intensa attività produttiva e formativa in Europa e nei Paesi Arabi. Direttrice artistica e socia fondatrice dal 1994 dell’Associazione Carovana S.M.I. di Cagliari, con cui ha realizzato diversi progetti di cooperazione internazionale selezionati dalla Commissione Europea sul dialogo interculturale (2001-2012), Ministero dei Beni Culturali e Spettacolo, La Regione Autonoma, Province e Enti locali della Sardegna.

Il workshop è destinato a tutte le persone in status di migrazione e in transito (gli interlocutori privilegiati di questo workshop sono immigrati, persone in transito, di età, genere e provenienze diverse e le loro comunità d'origine), a referenti Istituzionali, pubblici e privati, di progetti e attività artistico-culturali-creative a favore della interazione multiculturale, a rappresentanti di programmi formativi multidisciplinari e giovani under 35.
 
L’incontro si svolgerà su piattaforma Zoom. Per partecipare al workshop è necessario compilare il form online sul sito Ifoa. Gli iscritti riceveranno di seguito il link per poter partecipare all'incontro.
 
 
Per maggiori informazioni visita il sito Sardegna Immigrazione

 
 
(15 settembre 2021)