HomeRicerca NewsAvviso per facilitare la mobilità dei lavoratori stagionali nella provincia di Trapani



17 agosto 2020

Avviso per facilitare la mobilità dei lavoratori stagionali nella provincia di Trapani


La procedura rientra nell’ambito di Su.Pr.Eme. Italia. Le manifestazioni di interesse entro il 20 agosto

L’assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione Siciliana ha pubblicato un avviso per raccogliere manifestazioni d’interesse volte a individuare soggetti economici in grado di fornire prestazioni di servizio per il noleggio di dieci van con conducente, allo scopo di facilitare la mobilità dei lavoratori stagionali migranti
 
La procedura, che rientra nell’ambito di Su.Pr.Eme. Italia (Sud Protagonista nel superamento delle Emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti nelle 5 regioni meno sviluppate) ha l’obiettivo di spezzare la logica del caporalato nella fase dell’organizzazione del trasporto dei lavoratori attraverso l’organizzazione e l’offerta di un servizio che rispetti i parametri igienico-sanitari e di sicurezza dei lavoratori stagionali. L’azione inoltre assume un profilo di estrema urgenza a causa della persistente emergenza epidemiologica causata dal Covid-19 e al perdurare dello stato emergenziale, in corso di proroga fino al 31 ottobre 2020. 
 
L’intervento è rivolto al territorio regionale della provincia di Trapani e in particolare ai comuni di Alcamo, Marsala, Campobello di Mazara e Castelvetrano, dove nel periodo corrispondente alla raccolta di uva e olive (agosto-dicembre) migliaia di lavoratori stagionali migranti vengono impiegati dalle imprese agricole. 
Il sistema di trasporto a pagamento dei lavoratori che si è sviluppato in queste aree è svolto in condizioni igienico-sanitarie inadeguate e in condizioni di sovraffollamento dei mezzi. 
 
L’affidatario dell’incarico si impegna a garantire e organizzare il trasporto dei lavoratori, a sanificare quotidianamente i mezzi, a effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria dei mezzi, a redigere una tabella con gli itinerari e gli orari di partenza e a informare i beneficiari della presenza del servizio nel territorio. 
 
L’Avviso scade il 20 agosto. Di seguito il link: 
 
 

 

 

         



Guarda anche
Progetti